• Spedizione gratuita da 19.99 Euro
  • Campioni gratuiti per ogni ordine
  • Reso facile
  • Servizio clienti

Scegli il tuo profumo

Eau de Parfum o Eau de toilette? Cologne o Estratto? Scegli la tua fraganza “a naso”. La scelta è ardua e non conosci la differenza tra tutte le tipologie?
Ci pensiamo noi:

TIPOLOGIA

CONCENTRAZIONE 

DI PROFUMO

ESTRATTO

15-40%

EAU DE PARFUM

8-15%

EAU DE TOILETTE

6-8%

COLOGNE

3-6%

EAU FRAÎCHE

<3%

 

Come Scegliere?

Segui il tuo gusto personale: non affidarti al sentore percepito sul tappo del prodotto, il prodotto applicato sulla pelle avrà tutto un altro odore.

In estate prediligi profumi freschi e fruttati, meglio se eau de toilette o colonia; in inverno balsamici e orientali.

Il profumo varia in base alle persone: la nostra pelle ha un odore unico e dipende dalla nostra alimentazione, le nostre abitudini e dalle caratteristiche naturali. Il profumo influenza l’umore, lo sapevi?

Un profumo dolce e gradevole può migliorare l’umore a differenza di un profumo più penetrante e intenso che potrebbe suscitare emozioni negative.

Genealogia dei profumi:

1) Profumi floreali

a. floreali verdi
Contengono nella maggior parte dei casi essenze come quella di iris, galbano (una resina ricavata da alcune piante iraniane e africane). Sono profumi freschi.

b. floreali fruttati
Nella maggior parte dei casi contengono essenze come quella di ananas, pesca, albicocca, cassis (ribes nero), mela. In questi profumi la componente fruttata è molto pronunciata.

c. floreali freschi
Contengono nella maggior parte dei casi essenze come quella di mughetto, narciso, giacinto, fiori d'arancio. Può venire aggiunto anche il bergamotto, il gelsomino o il profumo dell'erba fresca. Sono le fragranze dei fiori primaverili.

d. floreali fioriti - fantasia
Contengono nella maggior parte dei casi essenze come quella di rosa, gelsomino, ylang-ylang, narciso, tuberosa, iris, garofano. Sono profumi teneri e romantici che contengono un'abbondante quantità di olio essenziale di fiori. Dalle fragranze dei fiori bianchi nascono le combinazioni più diverse. Il profumo di questi fiori è caldo e avvolgente (per es. Cacharel Anais Anais).

e. floreali aldeidici
Gli elementi floreali sono qui combinati soprattutto con il gruppo delle aldeidi alifatiche. L'aldeide (acronimo nato dalle parole alcool e deidrogenato) è un composto organico incolore che si forma ossidando o deidrogenando l'alcool. Si tratta di profumi eleganti e tipicamente femminili. Il più famoso di questi è lo Chanel n. 5.

f. floreali dolci
Si tratta di combinazioni intense e pesanti ottenute dalle fragranze dei fiori più forti.

2) Profumi orientali

a. orientali dolci - ambrati
Contengono nella maggior parte dei casi elementi come quelli di fiori, balsamico-animali, agrumi, ambra vanigliata. Vengono spesso arricchiti da fragranze verdi e speziate a cui vengono aggiunte componenti ambrate dolci. Nelle varianti per uomo si aggiunge ambra, aroma di miele e una base di vaniglia.

b. orientali speziati
Contengono soprattutto elementi come il geranio, il chiodo di garofano, la cannella, il garofano, l'ambra, il cedro, il sandalo. Vengono aggiunti anche il gelsomino, l'ylang-ylang e alcuni salicilati.

3) Profumi chypre

a. chypre fruttati
Tipici forti profumi di frutta, la cui componente principale è la pesca.

b. chypre floreali animali
Questa variante è amata da uomini e donne. Gli elementi animali donano femminilità, il profumo amarognolo è invece maschile.

c. chypre floreali
Contengono soprattutto elementi di gardenia (per es. Paloma Picasso), rosa. Vengono mescolati anche al patchouli.

d. chypre freschi
Contengono composizione puramente chypre. Sono profumi leggeri, efficaci.

e. chypre verdi
Si tratta del ramo più leggero e fresco dei profumi chypre. Vengono usate fragranze di erba o foglie, anche fragranze di muschio e fogliame fresco.

f. chypre legnosi
Contengono soprattutto elementi di legno di sandalo, patchouli, andropogon, vetiver, cedro.

g. chypre cuoio e h. chypre tabacco

Sono spesso combinati con elementi di radici e erbe.

i. chypre pino
Elementi profumati ottenuti dal legno e dagli estratti di pino.

4) Profumi fougère

a. fougère freschi
Domina la componente di lavanda. Viene arricchita con aromi speziati, erbe piccanti e fresco profumo di legno.

b. fougère fioriti
Il fiore d'arancio, il ciclamino, il mughetto, il neroli donanouna fragranza fiorita.

c. fougère legnosi
Si tratta soprattutto di sostanze sintetiche moderne dal profumo di ambra e legni pregiati.

d. fougère dolci - ambrati
Per questa composizione è caratteristico il profumo dolce dell'ambra. Vengono aggiunti anche elementi di benzofurano.

5) Profumi agrumati

a. agrumati fioriti
Contengono delicati elementi d'erbe. Vengono usati anche come profumi unisex.

b. agrumati fantasia
Contengono componenti di essenze di agrumi e sostanze sintetiche moderne. Ne fanno parte anche diversi tipi di acqua di Colonia.

c. agrumati verdi
Alle note di fondo di agrumi vengono aggiunti elementi fruttati e verdi.

6) Profumi di lavanda

a. lavanda freschi
Non contengono altri elementi. Per la loro produzione viene usato puro profumo di lavanda. Si tratta di acque rinfrescanti.

b. lavanda speziata
Variante speziata con profumo di pino. Freschezza particolarmente piccante.